Autostrade, rimborsi automobilisti stimati in 8 milioni

1 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Sono 8 milioni le somme dei rimborsi che dovranno essere effettuati ai consumatori per l’aumento ingiustificato delle tariffe autostradali. Lo annuncia il Codacons., ricordando che l’ordinanza del Consiglio di Stato è si valida sulle tratte oggetto di ricorso, ma gli aumenti dei pedaggi sono stati annullati su tutto il territorio nazionale. Il Codacons ha dunque calcolato che la somma da restituire agli utenti per le maggiorazioni dei pedaggi dichiarate illegittime dal Consiglio di Stato, ammonta a circa 8 milioni di euro. La cifra tiene conto del numero di automobilisti che ogni giorno utilizza le tratte oggetto di ricorso e degli aumenti medi delle tariffe applicati dall’1 luglio al 5 di agosto, data in cui Anas ha disposto il blocco dei rincari.