Autonomic Technologies avvia in Europa lo studio di un nuovo neurostimolatore per il trattament

27 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Autonomic Technologies, Inc. (ATI), produttore di un nuovo stimolatore miniaturizzato impiantabile per la cura delle cefalee acute, ha annunciato oggi di aver avviato uno studio in Europa per valutare la sicurezza e l’efficacia del sistema investigativo di neurostimolazione, prodotto dalla società per il trattamento delle emicranie frequenti disabilitanti. Lo studio multicentrico randomizzato Pathway M-1 inizierà presso noti centri per il trattamento delle cefalee in Danimarca, Belgio, Spagna, Francia e Germania e per esso saranno arruolati 30 pazienti. L’emicrania, che è la cefalea disabilitante più diffusa, colpisce l’11% della popolazione dell’Europa occidentale e degli Stati Uniti. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Regno Unito:Mike Sinclair+44 (0)20 7318 [email protected] Uniti:Mary Bellack+1 650 868 [email protected]