Autogrill, ok assemblea a bilancio 2009

20 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’assemblea degli azionisti di Autogrill ha approvato oggi il bilancio 2009, che ha visto ricavi consolidati pari a 5.728,4m€, in linea rispetto ai 5.794,5m€ del 2008 (–1,1%). L’Ebitda è pari a 606,3m€ con un incremento del 3,4% rispetto ai 586,3m€ del 2008. Il risultato netto di competenza del Gruppo, a seguito dell’applicazione anticipata dell’IFRS3R1, ammonta a 37m€ rispetto agli 83,7m€ del 2008 proforma, dopo oneri finanziari netti per 94,7m€, imposte per 104,7m€ e utili di terzi per 14,4m€. La generazione di cassa attestatasi a 263,6m€ (+149,9% rispetto ai 105,5m€ del 2008), ha consentito di ridurre di 233,2m€ l’indebitamento finanziario netto che, al 31 dicembre 2009, risulta così pari a 1.934,5m€ rispetto ai 2.167,7m€ al 31 dicembre 2008. L’Assemblea ha deliberato di destinare una parte dell’utile a riserva e una parte all’esercizio 2010, favorendo l’ulteriore rafforzamento patrimoniale del Gruppo. L’Assemblea ha autorizzato l’acquisto e la successiva eventuale alienazione di azioni proprie ordinarie nel numero massimo di 12.720.000 pari al 5% del capitale. L’Assemblea straordinaria ha contestualmente deliberato un aumento di capitale sociale a pagamento, a servizio del piano di incentivazione, in via scindibile, con esclusione del diritto di opzione di massimi nominali Euro 1.040.000 (oltre sovrapprezzo), da eseguirsi entro e non oltre il 30 maggio 2015 mediante emissione, anche in più tranche, di massimo n. 2.000.000 azioni ordinarie di Autogrill. A chiusura dell’Assemblea degli Azionisti si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Autogrill S.p.A. che, in seguito alla riunione consiliare della società interamente controllata Trentuno S.p.A. tenutasi lo scorso 4 marzo, ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Trentuno in Autogrill. L’operazione, che ha l’obiettivo di semplificare l’assetto societario del Gruppo, con conseguente riduzione delle spese generali, non prevede concambio di azioni Autogrill con quote di Trentuno.