Autodesk, nuovo studio dimostra aumento produttività per progettisti e ingegneri

19 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Autodesk, Inc, leader nel settore dei software per l’ingegneria, l’intrattenimento e la progettazione 3D, ha reso noti i risultati di un nuovo studio che dimostra come l’aggiornamento ad AutoCAD LT 2011 può portare a un aumento complessivo della produttività pari al 44%. Lo si legge in una nota. In questo studio, la società di consulenza indipendente David S. Cohn ha messo a confronto la produttività di AutoCAD LT 2011 e AutoCAD LT 2008 nella creazione di disegni standard. I risultati hanno evidenziato un notevole incremento della produttività nel passaggio da AutoCAD LT 2008, o versione precedente, ad AutoCAD LT 2011: il completamento di tutti i disegni con AutoCAD LT 2008 ha richiesto 11 ore, contro le 6,25 ore necessarie con AutoCAD LT 2011. Tale incremento di produttività si traduce in un elevato ritorno del capitale investito, tanto da poter dire che il costo del nuovo software si ammortizza praticamente da solo con il tempo risparmiato. Come spiega Cohn, “il miglioramento della produttività che ci si può attendere è di entità tale che la maggior parte degli utenti non avrà difficoltà a giustificare il costo dell’aggiornamento”. I risultati della ricerca dimostrano che l’accesso facilitato ai comandi dell’interfaccia utente aggiornata e le nuove funzionalità di AutoCAD LT 2011 hanno consentito aumenti della produttività tra il 16% e il 90%, con una media del 44%. I miglioramenti prestazionali documentati dallo studio includono: Incremento della produttività del 66% grazie al nuovo Editor blocchi. Incremento della produttività del 43% grazie all’interfaccia utente grafica. Incremento della produttività del 36% grazie alla possibilità di visualizzare l’anteprima dei tratteggi e di controllare la trasparenza.Incremento della produttività del 46% grazie all’impiego dello strumento di modifica con i grip per modificare l’angolo e l’origine dei modelli di tratteggio.Incremento della produttività tra il 40% e il 92% grazie alle funzionalità per PDF. I test su AutoCAD LT 2008 sono stati svolti su un computer di due anni dotato di Windows XP, mentre quelli su AutoCAD LT 2011 sono stati svolti su una nuova workstation HP entry-level con sistema operativo Windows 7. Benché lo studio non si proponesse specificamente di testare l’hardware o il sistema operativo, le prestazioni migliorate e gli strumenti di navigazione di Windows 7 hanno dimostrato di poter offrire ulteriori vantaggi in termini di produttività. “Con la versione 2011 di AutoCAD LT abbiamo continuato a investire in nuovi strumenti facili da apprendere, ma determinanti per il lavoro di tutti i giorni”, spiega Emanuel Arnaboldi, Country Channel Sales Manager Autodesk Italia. “Questo studio ha dimostrato che AutoCAD LT 2011 tiene fede alla sua reputazione con nuovi comandi che rendono le operazioni quotidiane più efficienti, permettendo ai progettisti di esplorare più facilmente le loro idee e massimizzare la produttività”. Lo