Autodesk, nuove applicazioni per analisi energetiche rivoluzionarie

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In occasione del Greenbuild Expo di Chicago, Autodesk Inc., società leader nei software di ingegneria e progettazione 3D, ha presentato alcuni innovativi strumenti per l’analisi energetica, concepiti per agevolare l’applicazione di metodologie sostenibili sin dalle primissime fasi dei processi di progettazione edilizia. Ad esempio, l’applicazione Autodesk Revit Conceptual Energy Analysis consente di calcolare una serie di indici, valori, report sul ciclo di vita dell’edificio, del consumo di CO2, di acqua e combustibili di un progetto ancora in fase molto preliminare. Questo innovativo strumento è stato rilasciato lo scorso 30 settembre come parte dell’Autodesk Subscription Advantage Pack per Revit Architecture 2011 e Revit MEP 2011 ed è, quindi, disponibile presso il Subscription Center per tutti gli utenti con contratto Subscription attivo. Autodesk ha presentato al pubblico anche Project Vasari, un nuovo strumento stand-alone, semplice da utilizzare per la modellazione concettuale e l’analisi energetica basato sulla piattaforma Revit, da ora disponibile come technology preview presso gli Autodesk Labs. “La sostenibilità di un edificio si decide in larga parte nelle prime fasi dei processi di progettazione edilizia,” spiega Phil Bernstein, Autodesk vice president of industry relations. “Alla base di Revit Conceptual Energy Analysis e di Project Vasari c’è la volontà di dare una risposta a questa problematica offrendo al mercato soluzioni concrete per affrontarla e superarla. Project Vasari consente a chiunque, non solo agli utenti di Revit Architecture 2011, di vedere e sperimentare molti dei benefici derivanti dall’applicazione delle analisi energetiche alle prime fasi di sviluppo concettuale dei progetti architettonici.”