AUTO: UBS SCETTICA SU DAIMLERCHRYSLER

10 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La recente ripresa di DaimlerChrysler (DCX – Nyse) non riesce a convincere gli analisti, che continuano a manifestare scetticismo sul secondo produttore mondiale di auto.

Dopo un’attenta analisi della divisione Chrysler, UBS Warburg ha confermato il rating di ‘reduce’ e il target price di $40. Secondo la banca d’affari, DCX rispettera’ le previsioni di break-even nel 2002, ma avra’ difficolta’ a generare utili. Inoltre, UBS sottolinea che negli Stati Uniti DaimlerChrysler continua a perdere terreno nei confronti della rivale General Motors (GM – Nyse).