AUTO: L’ITALIA NON SPENDE PER QUELLA NUOVA

5 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

A maggio 2002 in Italia le immatricolazioni di nuove auto sono scese dell’11% rispetto a maggio 2001.

Si tratta del quinto ribasso consecutivo.

Sono cresciuti invece i passaggi di proprietà di auto usate, +9,92% su maggio dello scorso anno.

Il volume complessivo delle vendite, pari a 566.543 unità, ha interessato per il 36,91% auto nuove e per il 63,09% l’usato.