AUTO: FIAT, UTILE ANTE IMPOSTE +74% 1° SEMESTRE

15 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Gruppo Fiat ha chiuso il primo semestre del 2000 con un utile ante imposte a 402 milioni di euro, in crescita del 74% sul corrispondente periodo del 1999.

Il Consiglio di amministrazione che si è riunito oggi ha segnalato come il risultato abbia beneficiato di proventi straordinari per 366
milioni di euro dovuti principalmente alla cessione della divisione lubrificanti di Magneti Marelli.

Il fatturato consolidato del Gruppo nel semestre è risultato di 29 mila 776 milioni di euro con un incremento del 26,4% sul corrispondente periodo dello scorso anno.

Il risultato operativo consolidato è stato pari a 475 milioni di euro contro i 163 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno prima; la redditività delle sole attività industriali è stata dell’1,8% a fronte dello 0,9% dell’anno
precedente.

Il contributo di Fiat auto è stato positivo per
64 milioni di euro contro una perdita di 257 milioni di euro del primo semestre 1999; Iveco ha dato un contributo positivo per 165 milioni di euro contro i 124 milioni di euro della prima parte del 1999.

In Borsa il titolo Fiat ha segnato in chiusura +1,83%.