Auto di Eurolandia in retromarcia

4 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giornata negativa per i titoli automobilistici di Eurolandia. Lo stoxx europeo di settore, quest’oggi è il peggiore tra i comparti del Vecchio Continente e scivola del 2,25%. A dare una spinta verso il basso al settore i dati sulle immatricolazioni che, in Italia, a settembre, sono state in forte calo. Il dato, annunciato venerdì a mercati chiusi ha evidenziato un calo del 18,89% rispetto a settembre 2009. Stamane la doccia fredda è arivata dalla Germania dove le immatricolazioni del mese di settembre hanno registrato un calo delle vendite del 17,8%. Tra i singoli titoli, Daimler è il fanalino di coda del DAX 30 a Francoforte e cede il 2,78% seguita da vicino da Volkswagen che scivola del 2,52%. Pesante a parigi il calo di Pegeuot che arretra del 3,46%. In Italia Fiat perde il 2,13%.