AUTO: DAIMLERCHRYSLER PRESTA PEZZI A CHRYSLER

10 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

DaimlerChrysler (DCX) investe $455 milioni negli Usa per montare su modelli Chrysler, Dodge e Jeep cambi automatici Mercedes e ridurre i costi.

E’ la prima volta dalla fusione tra Daimler-Benz e Chrysler, nel 1998, che la Casa tedesco-americana utilizza i componenti di una marca per l’altra.

La cifra indicata dal Gruppo automobilistico è destinata all’impianto di Kokoma, in Indiana, per la produzione annuale di 400 mila trasmissioni automatiche W5A50 dal 2004.