AUTO: CHRYSLER CHIUDE TEMPORANEAMENTE 3 IMPIANTI

22 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo Chrysler, la casa automobilistica controllata da DaimlerChrysler AG (DCX) e passata di recente sotto la guida del tedesco Dieter Zetche, ha annunciato questa mattina la chiusura temporanea di tre stabilimenti in Nord America per diminuire le scorte di magazzino.

“L’operazione iniziera’ la prossima settimana – ha dichiarato Trevor Hale, portavoce di DaimlerChrysler – e si ripercuotera’ su circa 13.600 operai iscritti ai sindacati.

Sempre questa mattina, il gruppo automobilistico tedesco e Caterpillar Inc (CAT), il primo produttore al mondo di macchinari per l’edilizia, hanno annunciato la sigla di un accordo di alleanza per la produzione di motori e sistemi di carburazione e altre componenti auto.