Austria: L’Italia investe 63 mln nel 2006

30 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Dai 4,8 milioni di euro nel 2005 ai 63 milioni del 2006. Questa l’evoluzione del volume degli investimenti delle imprese italiane in Austria secondo l’Austrian Buisness Agency. Il nostro Paese si piazza al secondo posto, dietro la Germania, con un aumento degli investitori (15 le imprese italiane che si insediano in Austria lo scorso anno) e dei posti di lavori creati (da 56 a 300). Nel complesso l’Aba, che compie 25 anni di attività, registra una crescita del 24 per cento dei progetti di localizzazione realizzati nel 2006, dopo aver assistito 152 aziende straniere nella realizzazione dei propri progetti di insediamento in Austria. Rispetto alle 123 iniziative del 2005, il numero di progetti di investimento attuati in collaborazione con le agenzie regionali segna un ulteriore più 24 per cento.