Australia, prezzo commodities in salita a settembre

1 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’indice che rappresenta l’andamento dei prezzi delle commodities è salito nel mese di settembre. Lo rileva la banca centrale dell’Australia, che mensilmente pubblica il dato. L’indice è cresciuto infatti dell’1,5% a settembre dopo il 3,6% di agosto, grazie ai forti aumenti dei prezzi dell’oro, del grano e dello zucchero. Crescono anche i prezzi dei metalli di base, ad eccezione del ferro. L’indice dei prezzi calcolato in dollari australiani ha invece evidenziato un aumento del 2% a settembre, dopo l’1,7% di agosto.