Australia, disavanzo pubblico scende più delle attese

24 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’anno fiscale 2010 si è chiso per l’Australia con un disavanzo pubblico di 54,8 miliardi di dollari australiani, in miglioramento di 2,3 mld rispetto alle stime e pari al 4,2% del Pil. Secondo il tesoriere Wayne Swan, tale dato riflette tutta la forza della crisi finanziaria globale. Il governo australiano si è detto impegnato nel limitare le spese e nel portare il bilancio in avanzo nel 2013.