Australia: Cemento: Cemex rileva Rinker

11 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Cemex Sab ha rilevato la quota di controllo dell’australiana Rinker Group Ltd., completando così la sua maggiore acquisizione ad oggi e rafforzando la propria presenza sul mercato statunitense del calcestruzzo con l’offerta pubblica di acquisto da 14,2 miliardi di dollari. Lo rivela Bloomberg News.
Cemex, al terzo posto tra i produttori di cemento a livello mondiale, ha ricevuto adesioni pari al 50,34 percento del capitale di Rinker, dice un comunicato inviato alla Borsa australiana. L’offerta, riguardante l’intero capitale di Rinker, scade il prossimo 22 giugno. Cemex, che ha sede a Monterrey, Messico, in aprile ha dovuto aumentare l’offerta del 22 per cento per conquistare il benestare del management della società bersaglio. Rinker realizza circa l’80 per cento del proprio fatturato negli Stati Uniti, dove Cemex è già la maggiore impresa del comparto cemento.
L’amministratore delegato, Lorenzo Zambrano, 63 anni, nell’assumere la guida di Cemex nel 1985, ha stabilito che l’azienda doveva crescere e trasformarsi da produttore locale a impresa globale, altrimenti avrebbe rischiato di essere acquisita da altri. La francese Lafarge Sa è il numero uno mondiale del cemento, seguita dalla svizzera Holcim Ltd.