Australia, banca centrale sceglie un atteggiamento “attendista”

15 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La banca centrale australiana guarda con molta attenzione alla crisi che sta imperversando in Europa ed ai riflessi che questa potrebbe avere sulle prospettive di crescita mondiale. La Reserve Bank of Australia sceglie così un atteggiamento attendista per definire le linee guida della politica monetaria, considerando che i recenti aumenti dei tassi appaiono sufficienti per fermarsi e restare a guardare come si evolverà la situazione. E’ quanto emerso dalle Minutes dell’ultimo incontro di politica monetaria, dove sono state valutate attentamente le prospettive economiche internazionali e nazionali, ma ha trovato spazio anche un’ampia discussione riguardo la nuova crisi di fiducia dei mercati finanziari e considerazioni relative alla crisi che imperversa in Europa.