ATTENTATO IN GRECIA: ESPLODE FILIALE JP MORGAN

16 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Una bomba e’ esplosa negli uffici di Atene della banca di investimento JP Morgan Chase. Lo ha riferito la polizia della capitale greca, precisando che non ci sono stati feriti.

A segnalare l’imminente deflagrazione, avvenuta nella serata di martedi’ in un’area centrale di Atene, e’ stata una telefonata a un quotidiano di Atene.

Secondo quanto riferito all’emittente CNBC da un portavoce, la banca d’affari non e’ sicura di quale fosse l’obiettivo dell’attentato.

Nessun dipendente dell’istituto e’ rimasto ferito. La polizia si e’ infatti occupata di isolare l’area dopo che un quotidiano locale aveva ricevuto la telefonata di avvertimento.

Ad esplodere “e’ stata una bomba ad orologeria negli uffici di JP Morgan”, ha dichiarato a Reuters un funzionario delle forze dell’ordine che ha preferito rimanere anonomico. “L’espolosione ha danneggiato la porta d’ingresso principale e mandato in frantumi alcune finestre”.