ATTACCO USA: KAZAKISTAN PRONTO AD AIUTARE AMERICA

26 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente del Kazakistan, Nursultan Nazarbayev, mercoledi’, in una telefonata con George W. Bush, ha assicurato che il suo Paese e’ pronto ad assistere e supportare gli Stati Uniti in ogni modo nella lotta contro il terrorismo.

Lo riporta il portavoce della Casa Bianca Ari Fleischer.

“Hanno parlato della cooperazione nella lotta commune contro il terrorismo. Il Presidente Nazarbayev ha ribadito che il Kazakistan supportera’ gli Stati Uniti, con tutti i mezzi possibili e necessari” ha riferito Fleischer

Il Kazakistan non confina con l’Afghanistan ma e’ comunque una delle vecchie repubbliche sovietiche al nord dell’Afghanistan.

Bush ha ricevuto promesse di sostegno da molte nazioni dell’Asia centrale e del sud.