ATTACCO USA: IL VP CHENEY A CAMP DAVID

14 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il vice-presidente degli Stati Uniti Dick Cheney e’ stato trasferito oggi d’urgenza a Camp David, la residenza di campagna del presidente.

Fonti di Washington fanno capire che il trasferimento avviene per motivi precauzionali.

In caso di un attacco alla Casa Bianca (era gia’ nei piani dei terroristi) i consulenti per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, sotto la direzione di Condoleeza Rice, hanno suggerito di separare logisticamente il presidente dal vicepresidente.

Dal punto di vista costituzionale il vicepresidente entra in carica se il presidente non fosse piu’ in grado di esercitare il proprio ruolo.

Di Dick Cheney si ricordera’ che e’ malato di cuore. E’ stato gia’ operato quattro volte, la piu’ recente dellle quali, qualche mese fa.