ATTACCO USA: FED SOSTERRA’ COMPAGNIE ASSICURATIVE

12 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Alcune fonti del settore hanno dichiarato che le riserve del mercato assicurativo potrebbero non riuscire a risarcire le ingenti richieste di danni. La Federal Reserve ha annunciato che fornira’ ulteriore liquidita’.

“Ovviamente si tratta di un evento la cui portata non si sarebbe potuta immaginare”, ha commentato Candysse Miller, portavoce dell’ Insurance Information Institute di Los Angeles.

Da sole le torri gemelle del World Trade Center e altri due edifici che facevano parte del complesso sono state valutate $3,2 miliardi.

Munich Re, la maggiore compagnia assicurativa del mondo prevedere danni incalcolabili dall’attacco terroristico che martedi’ ha messo in ginocchio gli Stati Uniti.

L’attentato che nel 1993 aveva gia’ colpito il World Trade Center, il simbolo di New York, aveva avuto richieste di risarcimento per $510 milioni, mentre le bomba di Oklahoma City, il piu’ disastroso attacco terroristico mai registrato negli Usa prima di quello di martedi’, e’ costato $125 milioni.