Atlantia, nel 2009 scende l’utile, salgono i ricavi

14 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’Assemblea dei soci ha esaminato ed approvato il bilancio dell’esercizio 2009 di Atlantia S.p.A. lo si legge in una nota. L’utile di competenza del Gruppo (690,7 milioni di euro) registra una riduzione di 44,1 milioni di euro (-6,0%) rispetto al valore del 2008 (734,8 milioni di euro). L’esercizio 2009 evidenzia ricavi totali consolidati pari a 3.610,6 milioni di euro, registrando un incremento di 133,9 milioni di euro (+3,9%) rispetto al 2008. Il margine operativo lordo (EBITDA) è pari a 2.204,3 milioni di euro, con un incremento di 89,1 milioni di euro (+4,2%) rispetto al 2008 (2.115,2 milioni di euro). Il patrimonio netto di Gruppo al 31 dicembre 2009 ammonta a 3.865,2 milioni di euro, mentre la posizione finanziaria del Gruppo presenta al 31 dicembre 2009 un indebitamento netto complessivo pari a 10.372,1 milioni di euro. Il bilancio dell’esercizio 2009 di Atlantia S.p.A. presenta un utile netto pari a 482,9 milioni di euro. Il patrimonio netto di Atlantia S.p.A. al 31 dicembre 2009 è pari a 6.297,6 milioni di euro. L’Assemblea ha deliberato di riconoscere agli azionisti un dividendo di €0,746 per azione, in crescita del 5,1% rispetto al 2008, con la distribuzione a maggio 2010 di un saldo dividendo di €0,391 per azione che si aggiunge all’acconto di €0,355 distribuito a novembre 2009. Il saldo dividendo sarà messo in pagamento a partire dal 27 maggio 2010, con stacco della cedola n.13 a partire dal 24 maggio 2010.