AT&T, utile in flessione ma migliore delle attese

21 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – AT&T ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto in calo a 2,5 mld di dollari, 42 cent per azione, contro i 3,1 mld usd, 53 cent ad azione, dello scorso anno. Al netto delle poste straordinarie l’eps è risultato pari a 59 cent, superiore rispetto ai 54 cent del consensus. In rialzo dello 0,3% il fatturato a 30,6 mld di dollari, esattamente in linea con le attese degli analisti.