ASTALDI: OGGI IL DEBUTTO A PIAZZA AFFARI

6 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Astaldi, seconda azienda italiana di costruzioni per grandezza, debutta oggi a Piazza Affari a €3,1 per azione. La forchetta di prezzo era tra €3,1 e €3,6.

Il controvalore del lotto minimo (pari a 800 milioni di azioni), calcolato sulla base del prezzo di offerta, è di €2.480.

Il flottante sarà di oltre il 41,9% del capitale.

Il gruppo Astaldi è una delle più antiche imprese di costruzione italiane ed è tra le poche che ha conservato l’assetto proprietario originario: ha realizzato autostrade, ponti, tunnel e altri progetti di infrastrutture, come la ferrovia Roma-Napoli, l’acquedotto del Favara in Sicilia, i moli del porto di Gaeta e il centro siderurgico di Taranto.

Quella di oggi è la prima vera Ipo del 2002. In precedenza avevano debuttato Antonveneta, Sias e Actelios, ma nel primo caso c’era stata una quotazione senza offerta di vendita e sottoscrizione, negli altri due i titoli erano stati originati da uno scorporo.

L’ultimo vero collocamento risale a dicembre scorso, con la Juventus.