Asta Spagna: domanda buona, ma rendimenti ancora alti

18 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Madrid – Il Tesoro spagnolo ha assegnato bond con consegna tra 12 mesi per 3,56 miliardi, pagando rendimenti piu’ alti rispetto a settembre e avvicinandosi alla parte alta della forchetta stimata (compresi i titoli a 18 mesi il target era 5 miliardi contro i 4,6 miliardi complessivi).

Il rendimento e’ salito al 3,608% dal 3,591% della precedente emissione. Stabile invece la domanda: il rapporto bid-to-cover e’ stato pari al 2,3.

Nel caso dei bond a 18 mesi, il rendimento e’ rimasto pressoche’ invariato al 3,801% dal 3,803% dell’asta precedente. Il rapporto bid to cover si e’ attestato al 4,3. Assegnati 1,04 miliardi.

Il rendimento sul decennale iberico e’ salito al 5,29%, mentre lo spread con l’omologo tedesco si e’ allargato di 19 punti base rispetto alla chiusura di ieri, attestandosi in area 321,4.