Asta: la Spagna si svena, tassi oltre il 7%. Record spread

17 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Madrid – Asta da brivido per la Spagna che ha raccolto 3,562 miliardi di euro vendendo titoli di stato stato decennali (Bonos), cedola 5,85%, scadenza 2022. I Bonos sono stati collocati con un rendimento del 7,088% in deciso aumento rispetto al 5,43% della precedente asta. Il tasso e’ il piu’ alto dal 1997.

Domanda in calo pari a 1,54 volte l’importo offerto rispetto a 1,76 volte del precedente collocamento di titoli decennali.

Sul secondario in salita lo spread tra i titoli decennali spagnoli e i Bund, che ha toccato un picco sopra 500 punti base. E’ la prima volta dall’introduzione dell’euro che il differenziale sfonda quota 500 punti.

Oggi Madrid ha collocato titoli a dieci anni per 3,562 milioni di euro a un rendimento del 7,088%, il piu’ alto di sempre .

In calendario nella giornata di oggi c’erano aste anche in Francia. Il Tesoro francese ha offerto da 6 a 7 miliardi di titoli a medio termine (Btan).