Asta Italia a cinque anni: tasso ai massimi introduzione euro

14 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Il Tesoro italiano ha collocato tre miliardi di euro di titoli di stato a cinque anni, a un rendimento medio del 6,47%, in rialzo rispetto al 6,29% del collocamento precedente e ai massimi dall’introduzione dell’euro.

La domanda è stata positiva, visto che sono stati collocati 3 miliardi di euro in pieno, con un rapporto bid to cover a 1,4. Di fatto, l’ importo offerto è stato di 3 miliardi a fronte di una richiesta di 4,251 miliardi.

Nel commentare il risultato, intervistato da Class Cnbc, Fabio De Gasparo, di Invest Banca ha sottolineato che “la domanda è arrivata comunque soprattutto dall’interno, mentre gli investitori internazionali sono ancora scettici”.

Pur al record del 6,47%, il rendimento del BTP a cinque anni era scambiato al 6,77% nel pomeriggio di ieri sul mercato secondario, e al 7,77% lo scorso 25 novembre.