Asta Bot: ricetta Bce funziona, forte calo rendimenti

10 Agosto 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Il Tesoro italiano ha emesso Bot a 12 mesi per un valore di 6,5 miliardi di euro. L’esito è stato positivo, in quanto il rendimento è sceso dal 3,67% di metà luglio al 2,959%. Il bid to cover si è attestato inoltre a 1,94.

L’esito dell’asta dimostra l’allentamento delle tensioni sul mercato dei titoli di stato italiani: tutto merito della Bce, che sta continuando secondo le fonti ad acquistare bond italiani e spagnoli sul mercato secondario per il terzo giorno consecutivo. Oggetto di acquisti della Banca centrale europea sono in particolare titoli con scadenza a due e 10 anni.

Intervistato da Cnbc, Ugo Borgheresi di Assiom Forex, afferma comunque che, in generale, sul mercato dei bond italiani, “rimane la pressione sui titoli a due anni e i rendimenti al 5,11% dei titoli a dieci anni, anche se in calo rispetto ai record delle scorse settimane, sono ancora elevati”. Borgheresi continua precisando che al “momento il mercato è in una fase di pausa e attende di capire con quale velocità la politica farà la sua parte”.