Assogestioni: ad agosto raccolta netta di oltre 1,4 mld (2)

6 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il mese di agosto è particolarmente positivo, spiega Assogestioni, anche per i Fondi Flessibili che, grazie ad una raccolta di oltre mezzo miliardo di euro, detengono un patrimonio di 63,5 miliardi, equivalenti a più del 14% degli asset complessivamente investiti in fondi comuni. I prodotti Bilanciati riscuotono 83 milioni di euro di sottoscrizioni nette ed oggi dispongono di un patrimonio che supera i 20 miliardi, equivalenti al 4,5% degli asset del settore. Sono 68 i milioni raccolti dai Fondi Azionari. Il patrimonio della categoria subisce tuttavia una lieve flessione attribuibile alla correzione dei mercati che lo porta a quota 92,7 miliardi di euro, poco meno del 21% del patrimonio complessivo. Nel corso del mese i Fondi di Liquidità incassano 9 milioni di euro. Il loro patrimonio sfiora i 72 miliardi, più del 16% degli asset del settore. I Fondi Hedge che subiscono riscatti per 300 milioni di euro. Alla fine del mese il patrimonio si colloca a 13,5 miliardi, pari al 3% del patrimonio complessivo. L’Ufficio Studi dell’Associazione rileva per i Fondi di Diritto Estero una raccolta provvisoria* positiva di oltre 2 miliardi di euro. I prodotti promossi dai Gruppi Italiani registrano il maggior numero di sottoscrizioni, con una raccolta netta superiore a 1,2 miliardi di euro. Gli asset investiti in prodotti esteri ammontano oggi a poco meno di 244 miliardi, il 54,5% del patrimonio complessivo. Positiva anche la raccolta dei Gruppi Esteri, che acquisiscono 809 milioni di euro. I Fondi di Diritto Italiano accusano ancora deflussi. Per loro i riscatti ammontano a 604 milioni di euro e si riflettono sul patrimonio che, con poco più di 203 miliardi, vale oggi il 45,5% degli asset complessivi. I prodotti domestici promossi da Gruppi italiani registrano riscatti per 444 milioni. È negativa di 160 milioni la raccolta dei Fondi di diritto Italiano promossi da Gruppi esteri. Alla fine del mese di agosto Gruppi Italiani e Gruppi esteri raccolgono rispettivamente 761 e 649 milioni di euro. Gli asset dei Gruppi italiani sfiora il 79% del patrimonio mentre il restante 21% è nelle mani dei Gruppi Esteri