AS Roma, ricavi in calo nel primo semestre

25 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Consiglio d’Amministrazione della AS Roma ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 31 dicembre 2009. I Ricavi consolidati del Semestre, al netto dei risultati della gestione calciatori, sono pari a 61,4 milioni di euro (76,2 milioni di euro, al 31 dicembre 2008), in flessione rispetto al corrispondente Semestre 2008, principalmente per la mancata partecipazione alla Uefa Champions League ed il venir meno dei relativi ricavi e proventi. I Costi operativi consolidati del Semestre, al netto dei risultati della gestione calciatori, sono pari a 72,3 milioni di euro (70,2 milioni di euro, al 31 dicembre 2008), in lieve crescita rispetto al corrispondente Semestre 2008, per l’andamento di alcune componenti, come nel seguito analizzato. La Gestione operativa del parco calciatori, relativa alle operazioni di trasferimento a titolo temporaneo e/o definitivo dei diritti alle prestazioni sportive di calciatori, ha generato proventi netti per 22,1 milioni di euro (17 milioni di euro, al 31 dicembre 2008), in crescita nei due Semestri a confronto. Il Margine operativo lordo consolidato (Ebitda) del Semestre, comprensivo dei risultati della gestione parco calciatori, è positivo per 11,1 milioni di euro, in flessione di 11,8 milioni di euro, rispetto al Semestre 2008, per i fatti di gestione infra rappresentati. Il Risultato netto consolidato del Semestre, è negativo per 2,8 milioni di euro (positivo per 9,9 milioni di euro, al 31 dicembre 2008). La Posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2009 è positiva per 10,3 milioni di euro, in diminuzione di 10,5 milioni di euro nel Semestre, per l’assorbimento delle risorse generate dalla gestione corrente a copertura dei fabbisogni della stessa e degli investimenti in diritti alle prestazioni sportive. Il Capitale corrente netto consolidato a fine Semestre è negativo per 76,2 milioni di euro, in miglioramento di 0,3 milioni di euro. I Debiti tributari, pari a 15,3 milioni di euro, comprensivi delle rateizzazioni, risultano in crescita di 1,5 milioni di euro nel Semestre, periodo per le dinamiche della gestione corrente. Il Patrimonio netto consolidato, al lordo della quota di terzi, a fine Semestre è pari a 6,0 milioni di euro, con una variazione negativa di 2,8 milioni di euro, per il risultato economico conseguito.