ARRIVO DELLA PRIMA NAVE DI GNL AL TERMINALE DI SOUTH HOOK NEL REGNO UNITO

20 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

La Exxon Mobil Corporation ha annunciato oggi l’arrivo della prima nave di Gas Naturale Liquefatto (GNL) al nuovo terminale di ricezione di South Hook a Milford Haven, nel Galles. Il terminale aumenta la capacità di importazione di GNL e di diversificazione energetica del Regno Unito e, quando – nel corso del 2009 – avrà raggiunto la piena capacità operativa, sarà in grado di rigassificare e trasferire alla rete nazionale fino a circa 20 miliardi di metri cubi di gas all’anno. La società South Hook LNG Terminal Company Ltd. è partecipata da Qatar Petroleum (67.5%), ExxonMobil (24.15%) e Total (8.35%). La realizzazione del terminale è una delle attività della joint venture Qatargas II che fornirà gas al Regno Unito dal giacimento North Field in Qatar. Il terminale comprende cinque serbatoi per lo stoccaggio del GNL, un impianto di rigassificazione, sistemi di scarico delle metaniere e un pontile per permettere l’ormeggio delle più grandi navi al mondo per il trasporto di GNL. “L’arrivo del primo carico a South Hook rappresenta un passo fondamentale nello sviluppo del progetto Qatargas II, il primo investimento al mondo nell’intera filiera del GNL” ha dichiarato Mr. Faisal Al Suwaidi, Presidente e Amministratore Delegato della Qatargas Operating Company. “ExxonMobil è stato un partner determinante per Qatar Petroleum, con lo sviluppo di tecnologie innovative e competenze che hanno permesso di trasformare le nostre risorse di gas in una fornitura di energia pulita per tutto il mondo.” “La nostra collaborazione con il Qatar nel settore del GNL non solo ci aiuterà a soddisfare la sempre maggiore domanda di energia, ma ci permetterà anche di rafforzare la sicurezza energetica mondiale diversificando le fonti di approvvigionamento“ ha affermato Neil Duffin, Presidente della ExxonMobil Development Company. “Tecnologie avanzate, capacità di realizzare progetti complessi ed economie di scala hanno ridotto i costi, aumentando la nostra capacità di trasportare il GNL dai paesi produttori al Regno Unito e in tutto il mondo. Guardiamo con fiducia all’inizio delle operazioni commerciali del terminale di South Hook.”. La ExxonMobil contribuisce allo sviluppo di un mercato globale del gas naturale ed è leader del settore industriale per tutti gli aspetti legati alla filiera del GNL: sviluppo delle risorse, liquefazione, trasporto, terminali di ricezione e commercializzazione del gas. In collaborazione con Qatar Petroleum, la ExxonMobil sta utilizzando nuove tecnologie per la costruzione di quattro delle più grandi strutture di produzione di GNL al mondo, dei terminali di rigassificazione nel Regno Unito, in Italia e negli Stati Uniti, e delle più grandi navi al mondo per il trasporto di GNL ai mercati. La ExxonMobil sta anche partecipando allo sviluppo di progetti GNL in Papua Nuova Guinea e in Australia. NOTA: Foto in alta risoluzione sono disponibili su richiesta. DICHIARAZIONE CAUTELATIVA: le dichiarazioni contenute nel presente comunicato stampa concernenti piani, aspettative, condizioni o eventi futuri costituiscono dichiarazioni di previsione. I risultati effettivi, compresi piani per progetti, capacità, tempi ed esiti e crescita futura della domanda possono discostarsi in maniera sostanziale a causa di variazioni nel lungo termine dei prezzi del petrolio e del gas o di altre condizioni di mercato che interessano i settori petrolifero e gassifero; cambiamenti o eventi politici; completamento entro tempi debiti dei progetti di sviluppo; l’esito delle trattative commerciali; ed altri fattori di cui alla voce “Fattori influenti sui risultati futuri” della sezione “Investitori” del nostro sito Web (www.exxonmobil.com) e riportati nella Voce 1A del Modulo 10-K di ExxonMobil riferito all’esercizio 2008. I riferimenti ai volumi di gas naturale includono quantitativi che non sono ancora stati classificati quali riserve accertate ma che si ritiene verranno prodotti. Fotografie/Galleria multimediatica disponibili all’indirizzo: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=5921798&lang=it

ExxonMobilKimberly Brasington, 713-656-4376