ARIAD annuncia che l’Iclusig™ (ponatinib) ha ricevuto l’opinione positiva del CHMP per l’approv

22 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

ARIAD Pharmaceuticals, Inc. (NASDAQ: ARIA) ha annunciato oggi che il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha espresso un’opinione positiva in merito alla richiesta di autorizzazione alla commercializzazione dell’Iclusig™ (ponatinib) per due indicazioni: il trattamento di pazienti adulti affetti da leucemia mieloide cronica (LMC) in fase cronica, accelerata o blastica che abbiano mostrato una resistenza al dasatinib o al nilotinib, che siano intolleranti al dasatinib o al nilotinib e per i quali un successivo trattamento a base di imatinib non sia appropriato da un punto di vista clinico, o che presentino la mutazione T315I; oppure il trattamento di pazienti adulti affetti da leucemia linfoblastica acuta positiva per il cromosoma Philadelphia (LLA Ph+) che abbiano mostrato resistenza al dasatinib, che siano intolleranti al dasatinib e per i quali un successivo trattamento a base di imatinib non sia appropriato da un punto di vista clinico, o che presentino la mutazione T315I. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Per gli investitoriARIAD Pharmaceuticals, Inc.Kendra Adams, 617-503-7028Kendra.adams@ariad.comoppurePer i media statunitensiARIAD Pharmaceuticals, Inc.Liza Heapes, 617-621-2315liza.heapes@ariad.comoppurePer i media europeiHeather Grant, +44 (0) 207 632 1873hgrant@biosector2.co.uk