Apple ridisegna l’iPhone. Per la nuova versione display piu’ grande

30 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Al quartier generale di Apple si lavora senza sosta. Questa volta in rampa di lancio c’è il lancio dell’attesissimo iPhone5. L’appuntamento potrebbe essere messo in calendario per giugno 2012, ma c’è chi azzarda anche in primavera. Quel che conta è che a due mesi dal debutto della versione 4S, la società di Cupertino avrebbe messo un punto fermo: dotare il nuovo telefonino di uno schermo più grande in linea a quanto già fatto dai concorrenti, vedi i telefoni dotati dell’Android di Google come il Samsung Galaxy.

Secondo alcuni analisti la novità era nell’aria da tempo e lo stesso Steve Jobs stava lavorando a una riprogettazione radicale dell’iPhone prima della sua morte. Sul blog giapponese Macotakara segnalano che Hitachi e Sony Mobile Display Corporation avrebbero già cominciato a spedire i nuovi display in California.

A sparigliare le carte tra gli addetti ai lavori e i fan del mondo Apple ci pensano altre voci, diffusesi sui vari blog specializzati, secondo cui l’iPhone che verrà sarà completamente ridisegnato: avrà una forma nuova, a goccia, o semplicemente più allungata rispetto alla versione attuale, di almeno 8 millimetri come anticipa un altro blog hitech, iLounge, e con cassa in alluminio. Non resta che aspettare febbraio: alla cornice del Mobile World Congress di Barcellona potrebbe arrivare la conferma.