Apple blocca le vendite del tablet Samsung in Australia e Germania

13 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Sidney – Apple ha messo a segno un nuovo colpo nella battaglia giudiziaria globale che la vede opposta alla coreana Samsung: la magistratura dell’Australia ha temporaneamente bloccato la commercializzazione del tablet della rivale, il Galaxy Tab 10.1. Su questo Apple lamenta la presunta violazione di due brevetti di cui è titolare, ma il tutto avviene nell’ambito di una disputa intricata tra i due gruppi, che ha appunto ramificazioni nei vari mercati mondiali.

A ogni modo un tribunale di Sydney ha riferito di aver deciso di inibire temporaneamente le vendite del tablet Samsung, mentre ne valuterà le caratteristiche. Samsung si è detta delusa della decisione, aggiungendo di esser pronta ad assumere tutte le iniziative necessarie per assicurare che i consumatori possano acquistare i suoi prodotti.

Di recente Apple aveva ottenuto un altro successo, facendo bloccare in Germania sempre il tablet della Samsung, ritenuto troppo simile all’iPad del gruppo californiano.

Tuttavia la casa coreana non sta ferma a guardare, e dopo la presentazione della versione aggiornata dello smartphone di Apple, l’iPhone 4S, ha avvertito che intende procedere per le vie legali in Italia e Francia per bloccarne la commercializzazione nei rispettivi mercati.