APERTURA DEBOLE PER LE BORSE USA

3 Giugno 2003, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di contrattazioni all’insegna della cautela per l’azionario a stelle e strisce.

Gli operatori iniziano a fare i conti con le scadenze tecniche attese per venerdi’ 20 giugno, che segna l’inizio della seconda meta’ dell’anno. Alcuni movimenti sui mercati andranno quindi giudicati fuori dagli schemi dell’analisi fondamentale.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

In assenza di dati macroeconomici di rilievo, gli investitori si concentrano sui livelli di cambio del dollaro e sull’attesa riunione di giovedi’ sui tassi Ue (le stime sono per un taglio di 50 punti base).

Torna intanto alla ribalta l’incubo degli scandali contabili della Corporate America, con la SEC che ha aperto un’inchiesta sul colosso informatico IBM (IBM – Nyse) per alcune irregolarita’ nei bilanci 2000 e 2001. Continuano le indagini sugli illeciti delle banche d’affari e sulla regina del fai-da-te Martha Stewart.

Tra gli altri temi della seduta, occhio alla chiusura del convegno sull’oncologia a Chicago, che potrebbe portare a prese di profitto sul settore biotech (BTK) dopo i poderosi rialzi delle ultime settimane.

Si e’ concluso intanto il vertice dei G8 in Francia. Gli otto grandi si sono detti ottimisti sulla ripresa, ma hanno sottolineato la necessita’ di riforme strutturali per le singole economie.

Il presidente Bush e’ a Sharm el-Sheikh, nel Sinai (Egitto), per ottenere l’appoggio dei Paesi arabi alla Road Map.

Per tutti i dettagli sui titoli che stanno movimentando la giornata odierna clicca su TITOLI CALDI, RUMORS, RATINGS e MARKET WATCH,
in INSIDER
.