APERTURA CAUTA
PER LE BORSE AMERICANE

13 Giugno 2003, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta in leggero rialzo per l’azionario a stelle e strisce.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

A toni chiaroscuri il quadro macroeconomico delineato dai dati comunicati nel pre-borsa. Nel mese di maggio l’indice dei prezzi alla produzione ha registrato un calo dello 0,3%, elemento che alimenta i timori di scenari deflazionistici. Tuttavia, depurato delle componenti piu’ volatili (prodotti alimentari ed energetici), l’indicatore e’ risultato in crescita (+0,1%).

Diminuisce leggermente il deficit della bilancia commerciale ($42,03 miliardi ad aprile dal precedente $42,87): l’indebolimento del dollaro comincia finalmente a correggere una situazione che gli analisti considerano la spada di Damocle dell’azienda America.

Atteso alle 15:45 italiane (le 9:45 ora di New York) il dato preliminare sulla fiducia dei consumatori di giugno, redatto dall’Universita’ del Michigan.

Sul fronte degli utili, ieri, dopo la chiusura delle contrattazioni, hanno comunicato i risultati trimestrali i colossi del software Oracle (ORCL – Nasdaq) e Adobe (ADBE – Nasdaq) e la societa’ Internet CMGI (CMGI – Nasdaq), che gestisce il motore di ricerca Altavista. Le prime due hanno battuto le stime (anche se ADBE ha rivisto al ribasso le previsioni sul terzo trimestre), e sono state subito premiate dalle banche d’affari. CMGI ha invece deluso sull’EPS, pur registrando un fatturato in crescita del 240%.

Per tutti i dettagli sui titoli che stanno movimentando la sessione odierna clicca su TITOLI CALDI, RUMORS, TARGET NEWS, RATINGS e MARKET WATCH,
in INSIDER
.