AOL TIME WARNER: LA FUSIONE E’ COSTATA $1 MLD

17 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

AOL Time Warner (AOL – Nyse) ha stimato che i costi di ristrutturazione conseguenti alla fusione saranno di circa $1 miliardo, la maggior parte dei quali sono dovuti ai licenziamenti portati a termine.

La notizia viene riportata questa mattina dal Wall Street Journal, che cita documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission (SEC), l’organo federale di controllo sulla borsa.

La compagnia non aveva rivelato in anticipo la sua stima dei costi di ristrutturazione. Aol ha registrato nel primo trimestre spese per $965 milioni per la risistemazione del gruppo. Gran parte del passivo è stato inserito nell’ammortamento che sarà smaltito in molti anni, anziché essere conteggiato in un’unica soluzione.