Andolfi sceglie la pellicola bioplastica Mirel di Telles per la nuova linea di buste compostabi

24 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Telles, una joint venture fra Metabolix, Inc. (NASDAQ: MBLX) e Archer Daniels Midland, ha annunciato oggi che Andolfi & C., un’innovativa azienda convertitrice di film a bolle con sede a Sant’Elpidio a Mare, nelle Marche, Italia, lancerà una linea di buste compostabili basate su Mvera™ B5002, un prodotto di pellicole compostabili realizzato con miscele brevettate di bioplastiche Mirel™. Andolfi lavora a stretto contatto con Telles per introdurre una nuova serie di buste compostabili per i negozi al dettaglio e i supermercati, oltre che per l’uso nella raccolta di rifiuti organici. Mvera B5002 è certificata da Vinçotte secondo lo standard EN 13432 per le plastiche compostabili. “Mvera B5002 mostra ottime proprietà meccaniche in termini di forza, struttura continua, resistenza agli strappi e rapida compostabilità. Il materiale è anche meno sensibile all’umidità rispetto ai prodotti concorrenti”, ha detto Alessandro Andolfi, presidente e CEO di Andolfi. “Con la crescente domanda di materiali compostabili in Europa, Mvera B5002 ci permette di rispondere alle richieste dei nostri clienti, venditori al dettaglio, per avere buste organiche resistenti, e che abbiano anche la possibilità di effettuare stampe di alta qualità per sostenere i loro marchi”. La recente legislazione italiana che proibisce l’uso di buste in plastica monouso sta guidando un cambiamento in Europa verso soluzioni rinnovabili, aumentando rapidamente la domanda di buste compostabili o riutilizzabili. Si stima che vengano consumate circa 20 miliardi di buste di plastica all’anno in Italia, una media di circa 400 buste di plastica a persona. Informazioni su Andolfi & C. Andolfi, fondata nel 1961, sviluppa pellicole flessibili innovative, imballaggi e borse per boutique prestigiose, rivenditori di lusso, e pellicole multistrato per uso sia alimentare che non alimentare. La tecnologia dell’azienda comprende cinque dipartimenti (estrusione, imballaggio, stampa, laminatura, riciclaggio), una flessibilità produttiva e un team tecnico specializzato che permette ad Andolfi di provvedere alle diverse necessità dei suoi clienti qualificati a livello globale. Certificata ISO 9002:2004. www.andolfi.it Informazioni su Mirel Bioplastics Mirel è una famiglia di materiali bioplastici che hanno proprietà fisiche confrontabili a quelle delle resine prodotte dal petrolio, tuttavia sono basate su materiali biodegradabili in terreni naturali e ambienti acquatici, in sistemi di trasformazione in compost domestici e in impianti di compostaggio industriali ove disponibili. Il livello e il grado di biodegradabilità di Mirel dipende dalla grandezza e dalla forma degli articoli realizzati. Tuttavia, come quasi tutte le materie bioplastiche e organiche, Mirel non è adatta alla biodegradazione nelle discariche tradizionali. Le qualità commerciali di Mirel sono disponibili per stampaggio ad iniezione, termoformatura, estrusione dei fogli e applicazioni delle pellicole. Per avere altre informazioni si prega di visitare www.mirel.com. Informazioni su Metabolix Fondata nel 1992, Metabolix, Inc. è un’azienda operante nel settore delle bioscienze guidata dalla spinta verso l’innovazione e specializzata nella fornitura di soluzioni sostenibili per le necessità del pianeta di plastiche, prodotti chimici ed energia. L’azienda assume un approccio sistemico, dal gene al prodotto finale, integrando biotecnologie sofisticate con le migliori pratiche industriali. Metabolix sviluppa e commercializza attualmente Mirel™, una famiglia di bioplastiche a elevato rendimento, che costituiscono alternative “biobased” e biodegradabili a molte plastiche basate sul petrolio, grazie a Telles, una joint venture tra Metabolix e Archer Daniels Midland Company. Metabolix sta sviluppando anche prodotti chimici industriali “biosourced”, e una piattaforma tecnologica brevettata per la co-produzione di plastiche, prodotti chimici ed energia a partire da raccolti come panico verga, oli vegetali e zucchero di canna. Per avere altre informazioni, visitare il sito www.metabolix.com. (MBLX-G) Safe Harbor per valutazioni e ipotesi su avvenimenti futuri Il presente comunicato contiene dichiarazioni previsionali ai sensi della Sezione 27A del Securities Act del 1933, e della Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934. Queste dichiarazioni previsionali non garantiscono la performance futura. Gli investitori vengono avvisati che tali dichiarazioni in questo comunicato che non siano strettamente di carattere storico, a inclusione, ma senza limitazione, delle dichiarazioni relative alle aspettative di Mvera sulla domanda di mercato, costituiscono dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni previsionali sono soggette a una serie di rischi e incertezze che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano sostanzialmente da quelli anticipati e che sono dettagliati nei documenti presentati da Metabolix presso la Securities and Exchange Commission. Metabolix non si assume nessun obbligo di aggiornare qualsiasi dichiarazione previsionale contenuta in questo comunicato stampa, o relativamente alle dichiarazioni fatte nel presente comunicato. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido

Schwartz MSLContatto per i media:Keith Giannini oppure Jen Barlow, [email protected] per gli investitori:ICRJames Palczynski, [email protected]