Ancora una sessione di guadagni per le euroborse

15 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Tutte positive in chiusura le principali piazze del Vecchio Continente. Ammontano così a cinque le sessioni consecutive di guadagni, dato rilevante a fronte dell’andamento degli ultimi tempi. Passato lo chock iniziale del declassamento del debito della Grecia a “spazzatura”, gli investitori si sono concentrati su alcuni dati macro positivi giunti in mattinata, che hanno controbilanciato la discesa oltre le attese dello Zew Tedesco. Le statistiche in questione riguardano l’indicatore sulle aspettative nella Zona Euro, che ha registrato un notevole miglioramento, e il mercato del lavoro europeo, dove l’occupazione ha frenato la caduta registrata nell’ultimo biennio. L’ottimo andamento di Wall Street ha poi confermato la voglia di shopping degli investitori. Sempre più evidente la ripresa dell’euro nei confronti del dollaro con il cross che nel pomeriggio buca anche quota 1,23 dollari, per portarsi a 1,2320 usd. I dati macro statunitensi a luci ed ombre diffusi nel primo pomeriggio non hanno fatto altro che consolidare ulteriormente al rialzo la valuta di eurolandia. Prosegue in corsa anche il petrolio, con il future sul Light Crude in scadenza a luglio a quota 76,29 dollari al barile. Il denaro si è riversato soprattutto su banche, tech e media, questi ultimi in scia al balzo della britannica BSkyB a seguito dell’offerta presentata dalla News Corp. Tra le banche ha brillato invece Societe Generale grazie al convincente Piano quinquennale presentato stamattina. Offerti gli energetici, mentre le risorse di base recuperano sul finale. Miglior piazza in Europa è Madrid con un guadagno dell’1,60% a 9.736 punti. Seguono Parigi +0,98% a 3.661, Francoforte +0,82% a 6.175, Amsterdam +0,72% a 333, Bruxelles +0,44% a 2.509, Londra +0,30% a 5.217 e Zurigo +0,29% a 6.490.