Ancora un buon risveglio per le borse europee

28 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ancora un avvio positivo, il terzo in tre giorni, per i principali listini europei, incitati dal dal rally di Wall Street e dall’ottima impostazione di Tokyo e del resto dell’Asia. Il sentiment resta ottimista soprattutto dopo che la Cina ha smentito qualsiasi rumor che la vedeva in procinto di sbarazzarsi dei titoli di stato dei paesi europei più rischosi, ribadendo al contempo la propria fiducia nelle strategie finanziarie della Zona Euro. Una certa volatilità potrebbe essere osservata oggi soprattutto a Londra, che si avvicina ad un lungo ponte (lunedì le contrattazioni sono ferme), e a Wall Street che il prossimo lunedì festeggerà il Memorial Day. Sul mercato valutario pausa di riflessione per la moneta unica nei confronti del biglietto verde dopo il rally della vigilia. Il cross euro/dollaro viaggia al momento a 1,2347 usd. Continua invece in gran corsa il prezzo del petrolio, con il barile di Light Crude a 74,65 dollari. Pochi i dati macroeconomici europei in agenda per questo fine di settimana. Tra questi i prezzi import ed export della Germania che hanno visto ad aprile un balzo su anno come non succedeva dall’agosto del 2008 per i primi e dal novembre del 2000 per i secondi. In arrivo invece dagli Usa molte statistiche, tra cui quella su spese e redditi, il PMI di Chicago e la revisione della fiducia dell’Università del Michigan. Sulle prime battute Madrid si porta in cima ai guadagni con un vantaggio dell’1,08% a 9.436 punti. Più indietro Amsterdam +0,58% a 323, Parigi +0,44% a 3.540, Londra +0,39% a 5.215, Francoforte +0,17% a 5.947 e Bruxelles +0,10% a 2.471.