ANALISTI: ACCORDO MERRILL-PROCURATORE GENERALE

18 Aprile 2002, di Redazione Wall Street Italia

Secondo l’agenzia di stampa Associated Press, il gigante finanziario Merrill Lynch (MER – Nyse) – da settimane nell’occhio del ciclone per gli stretti legami tra i propri analisti e i banchieri d’investimento – ha raggiunto un accordo con il procuratore generale dello stato di New York su una maggiore apertura verso gli investitori sui possibili conflitti d’interesse nei propri report.

L’accordo sara’ esaminato questo pomeriggio dalla Corte Suprema, che decidera’ se approvarlo o meno.

Alcune settimane fa, il procuratore generale di New York, Eliot Spitzer, aveva avviato un’indagine per verificare se la banca d’affari avesse emesso note positive su aziende che pagavano alte commissioni di investment banking, ingannando cosi’ i piccoli investitori.