Amplifon, conclusa la sottoscrizione dell’aumento di capitale

4 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Amplifon rende noto che è stata completata con successo l’operazione di collocamento privato di n. 19.841.950 azioni ordinarie di nuova emissione, del valore nominale di Euro 0,02 ciascuna, godimento regolare, pari a 9,99997% del capitale sociale, avviata in data odierna, ad un prezzo per azione pari ad Euro 3,65, per un controvalore complessivo di Euro 72.423.117,50. Il collocamento, curato da Citigroup in qualità di Sole Global Coordinator e Joint Bookrunner e Banca IMI, BNP Paribas ed UniCredit Corporate & Investment Banking, con l’incarico di Joint Bookrunners, attraverso una procedura di Accelerated Book Build (ABB), è stato rivolto esclusivamente ad investitori “qualificati” in Italia ed investitori istituzionali all’estero, con esclusione degli Stati Uniti d’America e dei Paesi in cui espressamente vietato dalle leggi vigenti. L’operazione verrà regolata mediante consegna dei titoli e pagamento del corrispettivo in data 9 Novembre 2010. Nel contesto dell’operazione, Amplifon e l’azionista di controllo, Ampliter N.V., hanno assunto impegni di lock-up della durata di 90 giorni in linea con la prassi di mercato in operazioni analoghe. “Siamo particolarmente soddisfatti di come si è conclusa l’operazione – dichiara l’Amministratore Delegato Franco Moscetti – stante la domanda nettamente superiore alla disponibilità dell’offerta e l’elevata qualità degli investitori intervenuti”.