AMD e Intel annunciano composizione di tutte le vertenze antitrust e IP

12 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Intel Corporation e Advanced Micro Devices (NYSE: AMD) hanno annunciato oggi un accordo di ampia portata per porre fine a tutte le controversie legali pendenti tra le società, comprese le vertenze sull’antitrust e le controversie sulla licenze crociate di brevetti. In una dichiarazione congiunta, le due società hanno commentato: “Mentre i rapporti tra le due società sono stati difficili in passato, quest’accordo pone fine alle controversie legali e consente alle società di concentrare tutti i propri sforzi sull’innovazione e sviluppo prodotti.” In base ai termini dell’accordo, AMD e Intel ottengono i diritti di brevetto da un nuovo accordo di licenza crociata a 5 anni, Intel e AMD rinunceranno a tutte le pretese di violazione in base al contratto di licenza precedente e Intel verserà 1,25 miliardi di dollari ad AMD. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

AMDContatto Pubbliche Relazioni:Drew Prairie, [email protected] Relazioni Investitori:Ruth Cotter, [email protected]:Chuck Mulloy, [email protected] Gallegos, [email protected]