AMBIENTE, FUNZIONANO GLI INCENTIVI PER LE AUTO

27 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 27 mar – Cosa hanno prodotto gli incentivi stanziati per trasformare le automobili a benzina in mezzi con carburanti a basso impatto ambientale? I venti milioni di euro finanziati nel 2004 sono serviti a trasformare 42.000 autovetture a benzina Euro 1 e Euro 2 (l’incentivo è stato di 350 euro per macchina), in mezzi ad alimentazione a metano e gpl, e a istituire dieci distributori a metano per flotte pubbliche in altrettante città. L’erogazione degli incentivi per l’implementazione della rete di distribuzione a metano ha dato la possibilità ai comuni di ricevere un contributo del 70% dei costi. Sulla base di questo primo, confortante bilancio i 577 Comuni aderenti alla Conferenza Icbi (Iniziativa carburanti a basso impatto), di cui il Comune di Parma è capofila, hanno chiesto al Ministero dell’Ambiente di rifinanziare il fondo.