Alpiq, cessione quota A2A non influisce su attività in Italia

1 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’impresa milanese di approvvigionamento energetico A2A S.p.A. ha comunicato di aver venduto a diversi investitori privati la sua partecipazione del 5,16 percento detenuta in Alpiq Holding SA. L’impresa A2A aveva reso noto già da tempo la sua intenzione di vendere. La vendita, di cui Alpiq prende atto, non influisce sul posizionamento o sulle attività commerciali di Alpiq in Italia. Lo rende noto un comunicato di Alpiq.