ALPI EAGLES PUO’ CONTINUARE A VOLARE

9 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 9 lug – Alpi Eagles può continuare a svolgere la propria attività nel trasporto aereo. E’ quanto si apprende da una nota dell’Enac che comunica di aver ricevuto le ulteriori garanzie richieste in relazione al procedimento avviato per la verifica dei requisiti per il mantenimento della licenza e del certificato di operatore aereo della compagnia. Sulle garanzie presentate oggi dal vettore, l’Enac ha avuto l’impegno formale che le deleghe affidate alla nuova Accountable Manager attribuiscono effettivamente alla stessa i necessari poteri organizzativi, operativi e finanziari per la gestione della compagnia secondo le regole della sicurezza e della qualità del servizio da fornire ai passeggeri. Tali deleghe saranno ratificate dal Consiglio di Amministrazione della Alpi Eagles non appena sarà possibile convocarlo. L’Enac, nel ribadire che il procedimento di sospensione era stato avviato circa tre settimane fa con il solo scopo di pervenire ad un’effettiva riorganizzazione manageriale, amministrativa ed operativa della compagnia, annuncia che vigilerà sul funzionamento della compagnia nell’interesse dei passeggeri della tutela della sicurezza e dell’efficienza del servizio. “Sarà nostro compito – ha detto il presidente dell’Enac, Vito Raggio – vigilare anche sul rispetto della qualità dei servizi offerti all’utente e sull’attuazione, da parte della compagnia, della normativa vigente, ed in particolare del Regolamento Comunitario n. 261 del 2004, in termini di assistenza ed informazione ai passeggeri nei casi di disservizi, ritardi, cancellazioni e negati imbarchi”.