Allied Irish Banks, nel 2009 il rosso è più tenue delle attese

2 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Allied Irish Banks ha annunciato oggi i conti dell’esercizio 2009. L’azienda ha registrato nel una perdita netta di 2,41 miliardi di euro da un profitto di 772 milioni di euro all’anno precedente. La perdita adjusted è stato 3,44 euro per azione ed è stato leggermente inferiore a quanto previsto dagli analisti che avevano prospettato un rosso di 3,65 euro per azione. La banca ha dichiarato di avere 3,4 miliardi di euro di crediti inesigibili relativi a prestiti che potrebbero essere trasferiti al National Asset Management Agency – il piano predisposto dal Governo Irlandese per il salvataggio per le banche del paese. “Le prospettive ed il contesto economico rimangono estremamente impegnativi”. Ha dichiarato Allied Irish Banks