Alitalia: Sabelli, consiglio per azionisti fusione con Air France

2 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Quando la cordata tricolore formata per salvare la nazionalità italiana di Alitalia potrà vendere le proprie quote, ossia nel 2013, il consiglio sarà quello di fondersi con Air France. A dichiararlo Rocco Sabelli nel nuovo libro di Bruno Vespa, di cui oggi escono le anticipazioni prima della pubblicazione del 5 novembre prossimo. “La mia opinione personale, che trasformerò in una raccomandazione agli azionisti, è di costruire un merger tra le due compagnie per confluire in un aggregato più grande”. Ha detto Rocco Sabelli a Bruno Vespa. “L’azionariato che controlla Air France è per il 14% in mano al governo francese e per il 12% in mano al personale” ha spiegato Sabelli, aggiungendo non e’ detto che i nostri soci non possano avere una partecipazione sull’aggregato, se non superiore a quella del primo azionista, almeno del secondo, in modo da mantenere a un livello rilevante il peso della proprieta’ italiana”. Nessun commento da parte di Air France alla notizia.