Alitalia: dopo Lotito e Toto, interesse anche da parte dei colombiani di Avianca

4 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Il cerchio si stringe su Alitalia. Il 15 luglio il dossier si chiude e nella partita emerge dopo il gruppo Toto e Claudio Lotito, patron della Lazio, un altro interessato. Si tratta di German Efromovich, patron di Avianca, compagnia aerea di bandiera della Colombia. Potrebbe quindi presto prendere forma il consorzio tra Fs, Mef, Delta Airlines e un quarto partner. Così il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio.

“FS detiene circa al 35%, Delta tra il 10% e il 15%, il Mef attorno al 15%, lievemente superiore a Delta. La somma che dovrà essere restituita dalla gestione commissariale al Mef subito dopo potrà essere investita.  Sono pervenute manifestazioni ufficiali d’interesse da parte di Toto, Lotito, German Efromovich (Avianca). In questi ultimi giorni è possibile siano pervenuti altri interessamenti”.

Il ministro dello Sviluppo Economico in quota Cinque Stelle ha poi spiegato che da Atlantia, la holding del gruppo Benetton, non è arrivata alcuna manifestazione di interesse, lasciando però le porte aperte alla società.

Il dossier Alitalia il 15 luglio si chiude, chi vuole presentare offerte lo deve fare adesso e uscire allo scoperto. E deve essere chiaro che la vicenda Alitalia non è una vicenda politica, ma un’operazione di mercato. Quindi chi vuole manifestarsi e uscire allo scoperto lo faccia e non pensi di usare altre leve. Non esistono pregiudizi, ma non si accettano ricatti”.

Intanto FlightStats, società indipendente Usa, ha incoronato Alitalia a giugno  la compagnia aerea più puntuale in Europa, con l’82,2% dei voli atterrati in orario, un risultato che ha consentito alla compagnia di restare sul podio, con il terzo posto, nella graduatoria globale dei vettori più puntuali nella prima metà del 2019.