Alibaba fa il botto di vendite grazie all’anti San Valentino

11 Novembre 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Anche quest’anno i single si rivelano grandi alleati di Alibaba. Il sito di ecommerce cinese, da due mesi circa quotato a Wall Street, fa il botto di vendite nel giorno dedicato a chi non ha ancora trovato l’anima gemella, da qualche anno festeggiato in Cina l’11 novembre (11/11, con l’1 che rappresenta il single).

Nelle prime 11 ore, la società di ecommerce fondata da Jack Ma ha superato i 2 miliardi di dollari di vendite. Tre ore dopo il giro d’affari era addirittura salito a quasi 6 miliardi di dollari. Si tratta di cifre che umiliano i 2,9 miliardi di dollari realizzati dalle vendite online americane nel 2013 durante il Black Friday e il Cyber Monday, rispettivamente il venerdì e il lunedì dopo il Ringraziamento”, due giorni che precedono l’inizio della stagione degli acquisti natalizi e che sono tradizionalmente dedicati a offerte e sconti.

Tornando a Alibaba, secondo le stime di Idc, il gruppo raggiungerà quest’anno 8,65 miliardi di vendite. Una cifra in rialzo rispetto ai 5,75 miliardi dello scorso anno e che, se raggiunta, finirebbe nella storia per essere la più redditizia nella storia.

Festeggiato dai primi anni ’90 il ‘singles day’ è diventata un’occasione commerciale da quando Alibaba ha lanciato la campagna ‘fatti un regalo’, quest’anno estesa a tutti i paesi raggiunti dal sito: clienti in 200 paesi e regioni potranno partecipare all’omologo del ‘cyber monday’ americano. Quest’anno la scelta di Alibaba di sfruttarla a fini commerciali è stata copiata anche da altri siti di vendite online in Cina, tra cui la stessa filiale di Amazon. (MT)