Alert Italia: nuovo record per debito pubblico

14 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia
Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

(WSI)-Nuovo record per il debito pubblico italiano, che nel mese di ottobre ha raggiunto i 1.867,398 miliardi di euro, contro gli 1.844 miliardi del mese di settembre. È quanto si legge nel supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica di Bankitalia.

ENTRATE FISCALI – Novità anche sul fronte fiscale: «Al netto delle una tantum, le entrate tributarie del periodo gennaio-ottobre 2010 si attestano sostanzialmente allo stesso livello registrato nell’analogo periodo dell’anno precedente, con una flessione limitata allo 0,3%» si legge in una nota del Dipartimento delle Finanze.

Complessivamente, l’andamento delle entrate nel periodo gennaio-ottobre 2010 risulta allineato a quello registrato nel periodo gennaio-settembre, con un calo limitato ormai solo all’1,7%. Questa flessione è esclusivamente dovuta al venire meno delle una tantum e/o imposte sostitutive dell’Ires, dell’Irap e delle addizionali, versate nel 2009 per il riallineamento di valori contabili derivanti dall’adozione degli IAS/IFRS.

Al netto delle una tantum, le entrate si attestano sostanzialmente allo stesso livello registrato nell’analogo periodo dell’anno precedente, con una flessione limitata allo 0,3%. L’andamento è quindi perfettamente in linea con le previsioni e, spiega la nota del Dipartimento delle Finanze, sta positivamente convergendo sulla linea della normalità ante-crisi.

Copyright © Corriere della Sera. All rights reserved